Roberto

Bastoncini trekking telescopici ammortizzati

Nuovo prodotto

Coppia di bastoncini da trekking telescopici in alluminio leggero per escursioni in montagna, con 3 diversi puntali, sistema antishock e altezza regolabile da 65 a 140 cm.
Utilizzabili anche per nordic walking.

Maggiori dettagli

7 Articoli

Questo prodotto può essere acquistato in contrassegno

16,90 € Tasse escluse

  • nero
  • blu

Dettagli

Bastoncini leggeri e adatti ad ogni superficie

Questi bastoncini da trekking abbinano leggerezza grazie all'alluminio a duttilità grazie alla regolazione continua della lunghezza e ai diversi puntali disponibili.
I bastoncini sono telescopici, composti da 3 elementi con bloccaggio a rotazione, possono essere regolati in lunghezza da 65 cm. fino ad un massimo di 135 cm. (140 cm. utilizzanto il puntale a piedino).
Quando ridotti alla lunghezza minima i bastoncini potranno essere facilmente agganciati allo zaino qualora non si sentisse l'esigenza di utilizzarli.
La disponibilità di tre diversi puntali permette di scegliere la soluzione più adeguata al tipo di sentiero e di terreno che si percorre, la punta in tungsteno è indicata praticamente per qualunque tipo di sterrato o mulattiera e per trekking in sentieri di montagna anche con notevoli dislivelli, il tappo in gomma rotondo garantisce più presa su terreni rocciosi o su asfalto, il terminale a forma di piedino è più indicato per la pianura e per la pratica del nordic walking. Oltre ai tre diversi terminali sono disponibili anche le rondelle in plastica utili in caso di terreni particolarmente fangosi e soprattutto per trekking sulla neve con le ciaspole, impediranno ai bastoncini di affondare nella neve fresca.
L'impugnatura ergonomica dei bastoncini è in plastica e garantisce una presa sicura, nella parte sottostante abbiamo un'altra possibile impugnatura in schiuma evo, questa seconda soluzione è molto utile quando si percorrono sentieri con saliscendi continui.
Considerando il fatto che i bastoncini vanno allungati in discesa e accorciati in salita, la doppia impugnatura consente di predisporre una regolazione intermedia e leggermente abbondante (adatta alla pianura e alle discese non ripide), quando si presenteranno brevi tratti in salita si potranno impugnare i bastoncini nella parte inferiore in schiuma anzichè accorciarli.
Naturalmente qualora si debbano affrontare lunghi tratti in discesa o in salita è sicuramente consigliabile modificare la lunghezza dei bastoncini trovando la misura adeguata al percorso.
L'impugnatura è corredata da un laccio regolabile utile soprattutto, se utilizzato in modo corretto, nei tratti in discesa. La bussola presente sulla sommità dell'impugnatura è soltanto decorativa.
Questi bastoncini da trekking sono ammortizzati grazie al sistema antishock ottenuto dalla molla posta tra il primo ed il secondo segmento, utile per attenuare ancor più i micro traumi alle articolazioni prodotti da sentieri particolarmente irregolari o con grandi dislivelli.
Per regolare la lunghezza dei bastoncini occorre semplicemente ruotare la parte dei segmenti inferiori in senso orario o antiorario per bloccare o sbloccare il movimento, in fase di regolazione non bisogna assolutamente oltrepassare la tacca dove è indicato "stop" o si andrà incontro a rischi di rottura.
Sarebbe opportuno non raggiungere neppure la tacca "stop" ma distribuire invece in maniera uniforme la lunghezza su entrambi gli snodi, così i bastoncini risulteranno ancor più stabili e robusti.
Il bastoncino dovrebbe avere la lunghezza corretta per far si che in pianura l'angolo formato dal braccio con l'avambraccio in corrispondenza del gomito sia di circa 90°, come già detto in discesa occorre allungare i bastoncini mentre in salita occorre accorciarli (o utilizzare l'impugnatura inferiore).

Bastoncini trekking vs nordic walking: quali differenze?

I bastoncini da trekking si differenziano da quelli da nordic walking per svariate caratteristiche.
Le due pratiche sportive differiscono infatti soprattutto per tipologie di percorsi: il trekking si pratica solitamente in montagna o comunque in presenza di percorsi con dislivelli più o meno accentuati e necessita quindi della possibilità di regolazione della lunghezza dei bastoncini, il nordic walking invece si pratica su percorsi pianeggianti pertanto una volta stabilita la lunghezza dei bastoncini in base alla propria statura non sarà necessario modificarla, per quest'ultima disciplina sono quindi preferiti i bastoncini fissi (composti da un unico elemento).
Altra differenza tra i bastoncini da trekking o da montagna e quelli da nodic walking sta nel laccio dell'impugnatura: mentre nel bastone da trekking è solitamente un semplice laccio regolabile in lunghezza nel nordic walking assume quasi la forma di un guanto ed in questo caso il bastoncino destro e quello sinistro non saranno intercambiabili proprio per la forma del laccetto.
Infine mentre per i bastoncini da trekking si fa preferire l'alluminio quale materiale costruttivo perchè più elastico e meno soggetto a rotture, per il nordic walking spesso si preferisce il carbonio, pur essendo più rigido e di conseguenza più a rischio rotture (ma il nordic walking non sollecita i bastoncini in maniera estrema come può capitare nei trekking montani) è più performante a livello di prestazioni e quindi di velocità.
Tuttavia si può dire che mentre non è possibile praticare trekking con dei bastoncini da nordic walking è invece possibile praticare nordic walking con dei bastoncini da trekking!

Come usare i bastoncini da trekking

Il movimento è piuttosto semplice ed intuitivo: in presenza di sentieri semplici e con poco dislivello vale la regola del portare avanti il braccio (ed il bastone) opposto alla gamba, cioè braccio destro e gamba sinistra, braccio sinistro e gamba destra. Il trekking comporta però la percorrenza di sentieri di ogni tipo, talvolta molto irregolari, con forti dislivelli o a mezzacosta, l'andatura e l'uso dei bastoncini dovrà essere quindi adeguata alle circostanze e alle caratteristiche del percorso.

Bastoncini da trekking - Scheda tecnica

  • materiale: alluminio (duralumin 6061)
  • punta in tungsteno
  • impugnatura ergonomica in plastica con laccio regolabile
  • sotto impugnatura in schiuma evo
  • terminali in dotazione: 2 tappi rotondi in gomma, 2 piedini in gomma, 2 rondelle da neve
  • lunghezza regolabile continua da 65 a 140 cm.
  • blocco/sblocco con rotazione in senso orario/anti orario
  • peso: circa 300 gr. (ciascuno)

Prodotti correlati